Stampa
Categoria: ESUBERI SAIT
Visite: 816

Lamberto Avanzo: "La Fisascat vuole trattare ma I continui rilanci di Sait sulla produttività esasperata rischiano di far saltare definitivamente la trattativa!"

 

TAVOLO SAIT - QUESTIONE DI SEMANTICA.... a cura di Gabriele Goller

 

Trento, 11 dicembre 2017

 

Ennesimo incontro nella sede del Servizio Lavoro ed ennesima fumata nera!  

 

L’incontro inizia positivamente con l’azienda che recepisce le richieste di Fisascat e Uiltucs sulla diversa distribuzione dei pesi da dare ai criteri di legge e si dice disponibile a limare alcuni aspetti ritenuti eccessivamente soggettivi. Dopo alcune audizioni separate, volute dai dirigenti del Servizio Lavoro, al tavolo arrivano nuovi elementi portati da SAIT: incentivo all’esodo e extra budget sullo stesso incentivo legato ad un parametro di produttività del magazzino Generi Vari da inserirsi nell’integrativo aziendale.

Elementi da valutare ma che in prima battuta paiono eccessivamente impattanti, allontanando nuovamente le parti impegnate in trattativa.

Alla richiesta di ulteriori spiegazioni, la ditta chiarisce di aver posto la questione produttività al centro dei suoi obiettivi.

La Fisascat e le relative RSA ribadiscono che il numero degli esuberi deve diminuire almeno del 25 per cento legandolo ai soli criteri tecnici, produttivi e organizzativi per come saranno definiti nella procedura di mobilità. L’incentivo all’esodo deve essere incrementato in maniera sostanziosa oltre quanto proposto attualmente dall’azienda.

Fisascat sottolinea la disponibilità ad entrare nel merito di quanto fino ad ora emerso, precisando che sussiste la necessità di tenere distinti i due percorsi di trattativa, una è la procedura di licenziamento collettivo, una è la trattativa sul rinnovo del contratto aziendale.

La parola passa ai lavoratori nell’assemblea sindacale già convocata per mercoledì 13 dicembre 2017 presso la sede di SAIT durante la quale si definirà la posizione sindacale da portare al tavolo martedì 19 dicembre 2017 presso gli uffici del Servizio Lavoro della PAT.

 

 

 

ISCRIVITI ALLA CISL: INSIEME E' MEGLIO!

 

Immagini, grafica e impaginazione by Alberto Pontalti